Questo è il motivo per cui non stai perdendo peso su Keto

Quindi la dieta cheto non funziona come previsto.

Ecco 9 suggerimenti comprovati che ti aiuteranno a spararti nella chetosi e tutti i gloriosi benefici che ne derivano.

1. Traccia

Non posso sottolinearlo abbastanza, ecco perché è il numero uno nella mia lista.

L'errore più grande che trovo che le persone commettano è che non stanno monitorando le loro macro. Solo questo ti impedirà di raggiungere la chetosi.

Esistono molte app di tracciamento gratuite che puoi scaricare per aiutarti a rimanere sulla strada giusta. Mi piacciono MyFittnessPal, Keto e CarbManager.

Ho trovato CarbManager il mio preferito perché contiene molti cibi precaricati; puoi scansionare i codici a barre; dà agli alimenti un "punteggio di cheto" per sapere quanto sia keto-friendly quel cibo; sottrae alcoli di fibra e zucchero per darti carboidrati netti e ti consente di sapere quanto sei vicino (o lontano) dai tuoi obiettivi di carboidrati / proteine ​​/ grassi.

Tieni traccia di tutto ciò che mangi, anche delle mentine per il respiro (oh sì, ci sono carboidrati in quel Breathsaver).

Ci vogliono solo un paio di secondi e, se hai l'abitudine di tirare su l'app ogni volta che mangi, ti renderà molto più consapevole di ciò che ti stai mettendo in bocca - ponendo fine al mangiare senza cervello.

Ed essere onesto con te stesso, puoi registrare che hai mangiato solo 2 patatine, ma il tuo corpo sa che hai mangiato 22. Anche se non registri il tuo cibo onestamente, il tuo corpo lo farà! Trovo che quando non tengo traccia di ciò che mangio, di solito riesco a rimanere a basso contenuto di carboidrati ma non ho abbastanza grassi. Il che mi porta a ...

2. Mangia i grassi

Lo so, lo so. Siamo stati condizionati a disprezzare la parola grasso. E ora ti sto dicendo di mangiarne di più?

Ripeti dopo di me, "Non tutto il grasso fa male." "Mangiare grasso fa bene." "Per favore, posso avere più pancetta?"

Può essere difficile cambiare la tua mentalità per permetterti di consumare più grassi, ma è davvero una parte molto necessaria per entrare in chetosi. Quando togli gli zuccheri e gli amidi che il tuo corpo usa per produrre energia, produrrai chetoni e la tua macchina super intelligente di un corpo passerà a consumare grassi per produrre energia.

Lascia che te lo dica, ho avuto MOLTA energia da risparmiare quando ho iniziato a keto, ma il mio corpo amante dei carboidrati stava risparmiando tutto e non usandolo molto più dell'isolamento. Una volta che quei chetoni sono entrati, ho avuto un'incredibile esplosione di energia quando ho iniziato a bruciare i grassi anziché i carboidrati e il grasso ha iniziato a sciogliersi dal mio corpo.

3. Prep

Non essere preparati è un buon modo per prepararti al fallimento. Devi fare un piano, soprattutto all'inizio, e attenersi ad esso.

Fai scorta di alcuni elementi essenziali di cheto a casa e al lavoro. Tieni degli spuntini cheto in macchina. Assicurati di avere sempre una scorta d'emergenza pronta quando colpisce la tentazione. E pianifica i tuoi pasti in anticipo.

La preparazione dei pasti non deve necessariamente essere composta da scatole Bento e intrugli complessi. La maggior parte dei fine settimana compro un pollo al girarrosto e un sacchetto di insalata. A volte aggiungo mandorle, parmigiano o una manciata di frutti di bosco con l'insalata e tengo una bottiglia di formaggio blu condita in frigo al lavoro. Ta-Da! Il pranzo è pronto per la settimana!

Mantieni i tuoi pasti semplici, soprattutto all'inizio. Non lasciarti sopraffare dal provare 7 nuove ricette a settimana! TIENI SEMPLICE. Cerca alcune ricette a basso contenuto di grassi e ad alto contenuto di grassi e inizia da lì.

Foto di alan KO su Unsplash

4. Abbandona la bilancia

Siamo onesti qui, la scala è MAI stata tua amica? La bilancia è un coglione e non vuole fare amicizia.

Non stressarti dai numeri sulla scala, ci sono modi migliori per misurare le tue perdite. Il tuo peso oscilla tutto il giorno, quindi anche pesarti alla stessa ora ogni giorno non è un modo preciso per misurare le tue perdite.

  • Le foto sono il mio modo preferito per misurare il successo. Scatta una foto con il minor numero di indumenti possibile (potresti dover uscire dalla tua zona di comfort qui) e scatta la stessa foto ogni tanto per un confronto. Quando noto che la bilancia smette di muoversi, esplodo le immagini e vedo i risultati. "Ehi guarda, ho perso 2 rotoli dalla parte posteriore!" La bilancia non te lo dirà!
  • Un altro grande promemoria di quanto sei arrivato è un buon vecchio nastro di misurazione. Misura braccia, petto, vita, fianchi e cosce e scrivili. Probabilmente vedrai i risultati con le misurazioni prima di vedere i risultati con una scala.
  • E sebbene la scala sia una creatura malvagia, può essere utile. Ma cerca di non pesarti ogni giorno o potresti diventare pazzo. Consiglio di pesarti solo mensilmente, ma so che alcune persone non possono aspettare così a lungo. Anche la settimana va bene, non essere duro con te stesso se non vedi grandi cambiamenti di settimana in settimana. Non possiedo nemmeno più una scala in modo che la tentazione non sia lì. Mi peso in palestra all'inizio di ogni mese. Aspettare così tanto in genere mi dà più senso di realizzazione quando vedo la perdita.

5. Regola calorie e macro

A volte, anche quando ti attacchi ai tuoi macronutrienti (carboidrati, grassi, proteine), ti fermi. Va benissimo, potrebbe essere solo necessario apportare una modifica all'apporto calorico e / o alle macro. Ci sono molti buoni calcolatori di cheto online, mi piace https://www.ruled.me/keto-calculator/.

Foto di Tracey Hocking su Unsplash

6. Idrata idrata idrata

La disidratazione è un effetto collaterale comune della chetosi perché il tuo corpo elaborerà l'acqua e gli elettroliti in modo diverso. Bevi molta acqua e, se necessario, completa i tuoi elettroliti (sodio, potassio e magnesio).

Quando ho iniziato non capivo perché continuavo a soffrire di crampi alle gambe durante la notte. Si scopre che i miei muscoli stavano morendo di fame per questi nutrienti. Una volta aumentato i miei elettroliti e l'assunzione di acqua, ero d'oro e mi sentivo meglio che mai.

Porta con te una bottiglia d'acqua riutilizzabile e fissa un obiettivo per quante volte la ricaricherai.

Una buona regola empirica è bere ALMENO ⅔ il peso corporeo in once ogni giorno. Ad esempio, se pesi 150 libbre, dovresti bere 100 once al giorno. Se pesi 200 libbre dovresti bere 134 once al giorno.

Un ottimo modo per svelare 24 once è iniziare la giornata con un bicchiere d'acqua da 16 once quando ti svegli e finire la giornata con un bicchiere da 8 once prima di dormire. L'acqua del mattino è particolarmente importante perché:

  • eliminare le tossine che il tuo corpo stava elaborando mentre dormivi
  • aumentare il metabolismo del 25%
  • rendere il digiuno più facile rendendoti meno affamato
  • aiuta a svegliare il tuo cervello - pre-caffè

7. Il digiuno

Il digiuno intermittente è un ottimo modo per iniziare la chetosi o aumentare la perdita di peso quando si è in chetosi.

No, non devi morire di fame. In realtà, probabilmente rimarrai sorpreso da quanto sia facile digiunare. Molte persone pensano che il digiuno intermittente significhi avere fame per un giorno intero o più, ma non è affatto così!

Esistono diversi metodi di digiuno, se hai appena iniziato ti consiglio di salire di livello. La maggior parte delle persone può facilmente digiunare per 12 ore. Se finisci la cena entro le 19:00, salta lo spuntino serale e fai colazione alle 07:00.

Ecco! 12 ore veloci completate!

Ora, prolungalo di qualche ora al giorno o vedi solo quanto tempo puoi passare prima ancora di iniziare ad avere fame.

Molti di noi mangiano in certi momenti per abitudine, non per fame. Ascolta il tuo corpo, forse puoi iniziare con 16 ore (19:00 - 11:00).

Se sei come me, hai bisogno di un bicchiere di birra al mattino per diventare umano. Il caffè, l'acqua o il tè non contaminati vanno bene e non ti spezzano il digiuno, quindi goditi il ​​java e salta il bagel!

8. Test

Mentre ci sono alcuni segnali rivelatori che sei nel glorioso stato di chetosi, è bene avere anche un metodo di prova.

  • I test delle urine sono i meno costosi e buoni per iniziare. Non ti diranno esattamente i livelli di chetoni, ma sarai almeno in grado di rilevare se hai un certo livello di chetoni nelle urine. Possono essere trovati nella maggior parte dei negozi di droga, di solito vicino alle scorte di test per diabetici e in genere costano $ 10- $ 20.
  • I chetoni possono anche essere rilevati nel respiro. Uno dei segni della chetosi è il "respiro chetonico" che può essere pungente e sa di acetone. Rinfrescante, vero? Ma per una volta l'alitosi è una buona cosa! Basta non usare una gomma zuccherina e carby per coprirla!

Un analizzatore di chetoni del respiro riutilizzabile può farti funzionare ovunque da $ 50 a $ 250. Il vantaggio è che non devi continuare ad acquistare strisce reattive, come fai per le analisi delle urine o del sangue, quindi è più di una volta, ma possono essere costose.

  • Infine, i test dei livelli di chetoni nel sangue. Ci sono molti buoni monitor per analisi del sangue sul mercato e leggono come un glucometro con un dito puntato di sangue sulla striscia reattiva. Mi piace il mio misuratore Keto MoJo che mi è costato circa $ 75. Fornisce una lettura accurata, ma c'è un costo delle strisce reattive da considerare a circa $ 1 ciascuno. All'inizio potresti voler testare ogni pochi giorni per vedere dove sono i tuoi livelli, ma alla fine, puoi testare solo una volta alla settimana o meno.

9. NON arrenderti!

Resisti amico mio, ce l'hai! Ogni passo in avanti che fai dovrebbe essere celebrato (ma non con la torta). Stai apportando grandi cambiamenti e - con così tante informazioni in faccia su Keto - è difficile sapere cosa ti stai perdendo. Ma sei arrivato così lontano, quindi perché non continuare a modificare quello che stai facendo e un giorno ti ringrazierai molto presto!

Foto di rawpixel su Unsplash